cosmetic

Cosmetic-2013-by-Pietro-Bondi

Nel 2014 i Cosmetic compiono 13 anni: Bart, Mone ed Emily, lavorano da circa 8 anni a una sorta di rumore fatto di canzoni, mischiando psichedelia shoegaze e forma canzone piuttosto classica con picchi di emozioni dentro o fuori la voce. E’ rumore fatto di canzoni, non viceversa.

Conquiste” è l’ultimo album e suona come il più intenso e sincero fra tutti i dischi che il gruppo ha prodotto fino ad oggi.  Non è che i due precedenti lavori (“Sursum Corda”, 2007, e “Non siamo di qui”, 2009) difettassero di onestà, anzi. Ma qui, più che mai, ad essere onesto è il suono: vicinissimo alla dimensione live della band grazie al lavoro di Paolo Rossi al Waves Studio di Pesaro e dunque portatore di quella speciale carica emotiva che i Cosmetic sanno avere sul palco. Il resto invece conferma la formula che li ha resi una delle più credibili espressioni italiane dello shoegaze virato in rotondità pop. Quella mistura di indie rock ficcante, noise scabro, emo e psichedelia difficilissima da trovare nel nostro Paese, che abbinata alla scrittura del gruppo rende episodi come Lenta conquista, La fine del giorno o Colonne d‘errore intense confessioni di un punto di vista sulla vita che è prima di tutto emozionale.

Nel 2013 poi l’ep Arnia/Provincia e una serie di concerti in tutta italia costituiscono l’ultimo movimento della band dopo 5 anni passati continuativamente a suonare o registrare. Ora una piccola meritata pausa. Processo di riattivazione non ancora inizializzato. Per ora.

Cosmetic sul web