Forest Summer Fest

Forest_logo_Fleisch1

Foresto Sparso è un paese immerso nelle colline della Val Calepio, a pochi passi dal Lago d‘Iseo, in provincia di Bergamo. Foresto Sparso è un paese che i bergamaschi ricordano principalmente per due motivi: il paesaggio e la grappa. A Foresto infatti i monti intorno e i boschi hanno conservato un qualcosa di selvaggio e antico. E la grappa è buona, molto buona, perché c‘è chi la sa produrre – di più non possiamo dire. Da qualche anno però i bergamaschi ricordano Foresto Sparso anche per un altro motivo: il Forest Summer Fest. Un festival musicale, che nasce dal lavoro sul territorio e guarda all‘Italia intera. Un festival di musica indipendente e soprattutto di musica bella. Il Forest Summer Fest, organizzato dall‘Associazione Butterfly con la collaborazione ufficiale di Neverlab, Bloom Mezzago, Locusta Booking e La Tempesta Dischi, ha inanellato nelle diverse edizioni spettacoli e concerti da far girare la testa (e non per la grappa). Tutto ad ingresso rigorosamente gratuito, su due palchi, con una grande area ristoro (900 mq), selezione e degustazioni di birre belghe e ricavato in beneficenza.

Per capire cosa è stato fino ad oggi Forest Summer Fest basta citare alcuni degli artisti che ha ospitato: Afterhours, Marlene Kuntz, Max Gazzè, Niccolò Fabi, Francesco Tricarico, Omar Pedrini, Giuliano Palma & the Bluebeaters, Bandabardò, Africa Unite, Inner Circle, Rezophonic, Marta sui Tubi, Simone Cristicchi, Ministri, Appino, Tre Allegri Ragazzi Morti, Lo Stato Sociale, Area, Il Pan del Diavolo, Maria Antonietta, Giuradei, Mellow Mood, Rezophonic, The Crazy Crazy World of Mr Rubik, Karenina, FolKlan e tanti tanti altri

 Forest Summer Fest sul Web