Miss Chain & the broken heels

MCTBH_USA_web

I Miss Chain & the Broken Heels sono quattro alfieri del garage pop italiano.

Dopo 4 singoli esauriti in un batter d‘ali (Common Shell, Boys and Girls, Lie e Rainbow), un album già in ristampa per una delle più prestigiose etichette power-pop, recensioni entusiaste di qua e di là dell‘oceano, due tour americani e svariati tour europei.

The Dawn“, il loro ultimo album, è infatti uscito a marzo 2013 Per Tre Accordi in Italia, Bachelor Records in Europa e Burger Records per gli USA.

Il disco è il frutto del lavoro fatto dalla band assieme al produttore Pierluigi Ballarin (The R‘s) al T.U.P. Studio di Brescia. Due settimane di prese dirette, il fascino delle registrazioni su nastro e la gioia di potersi rinchiudere in uno studio e sperimentare, ci regalano un suono caldo, denso, avvolgente: un disco vasto per sonorità e complessità, così profondo che a volte ci fa mancare la luce e ci si ritrova con gli occhi chiusi, completamente immersi in questa miscela di country, rhythm‘n‘blues, pop e cori beatlesiani ma allo stesso tempo avvolti dalle atmosfere sognanti, oniriche, alle volte persino psichedeliche.

I richiami agli struggenti anni ‘60 e al sunshine pop sono la cornice ideale di un disco ampio e senza tempo, ma tremendamente attuale nei suoni e nei suoi contenuti.

E’ quindi un 2013 intenso quello di Astrid, Silva, Franz e Brown. Un tour fra Stati Uniti, Canada e Giappone e ancora Italia ed Europa, i ragazzi sono inarrestabili ed instancabili e fanno quello che meglio sanno fare: stare sopra un palco, di fronte alla gente e infondere quell‘energia travolgente che solo chi conosce a fondo la magica alchimia del rock riesce a trasmettere.

Miss Chain & the Broken Heels sul Web