headerHUKA_01

Elio e le Storie Tese, il Trio Medusa e Cesvi insieme per la musica!

Raggiunti 100.000 euro di raccolta fondi per le band: confermato il concerto degli Elii a Bergamo nel 2021. Fino al 30 giugno è aperto il bando per le attività musicali su www.cesvi.org.

Il concerto del fine-sfiga annunciato nelle scorse settimane da Elio e le Storie Tese è confermato e si terrà nel 2021 a Bergamo, città fortemente colpita dal Coronavirus.

Elio e le Storie Tese, pungolati per settimane dal Trio Medusa, avevano dichiarato che si sarebbero esibiti per un unico grande evento solo se fosse stata raggiunta la somma di 100.000 euro attraverso la campagna di raccolta fondi attivata insieme a Cesvi, organizzazione umanitaria bergamasca impegnata da 35 anni nei paesi del Sud del mondo e oggi nella lotta al Covid-19 in Italia. Ebbene l’obiettivo è stato raggiunto e gli Elii torneranno quindi sul palco portando una ventata di ironia e allegria in questi tempi difficili.  Un grandissimo traguardo ottenuto in meno di due settimane grazie al contributo di moltissimi e generosi fans che non vedono l’ora di rivedere in azione i propri idoli, ma anche grazie al supporto di Acqua Vitasnella che ha donato 15.000 euro per dare la spinta al crowdfunding e raggiungere il goal finale.

Un contributo di questa raccolta sarà inoltre devoluto alla Casa del Sorriso di Cesvi in Brasile che offre corsi di musica e spazi prove per i giovani musicisti della favela di Manguinos a Rio De Janeiro, che continua le proprie attività a favore dei propri beneficiari anche in questa situazione di emergenza Covid-19.

La raccolta fondi rimane aperta su Rete del Dono https://www.retedeldono.it/insiemeperlamusica, con l’obiettivo di sostenere ulteriormente le attività musicali pesantemente colpite dagli ultimi eventi. I fondi saranno destinati - attraverso un bandoalle band musicali che a causa dell’interruzione delle attività dal vivo, stanno soffrendo particolarmente in questo periodo.

Il bando per il sostegno alle band è attivo dal 10 al 30 giugno (si riaprirà poi dal 14 settembre al 14 ottobre e dal 1 al 20 dicembre) ed è consultabile e scaricabile, insieme all’ALLEGATO 1  per l’autocerficazione, sul sito di Cesvi: qui.

Il contributo è assegnato alle band selezionate a fondo perduto, fino a un massimo di 3.000 euro per ciascuna band, in base alla selezione del progetto musicale presentato sotto forma di demo di 1 brano edito o inedito. Le domande di contributo possono essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 10 giugno 2020 fino alle ore 12.00 del 30 giugno 2020 via mail scrivendo a insiemeperlamusica@cesvi.org.

Le candidature saranno valutate da un comitato tecnico composto da Elio e le Storie Tese, Trio Medusa, Friends & Partners e Cesvi, presieduto da Cristina Parodi, madrina dell’evento. Il comitato valuterà le DEMO e assegnerà il contributo alle proposte ritenute più meritevoli.

Contribuisci subito, aiuta il nostro paese a ripartire dall’arte, sostieni la buona musica. Dona sulla piattaforma Rete Del Dono: https://www.retedeldono.it/insiemeperlamusica.

Si ringrazia Bespeco www.bespeco.it , la società che ha reso possibile la produzione dei dischi in vinile, e lo storico studio grafico che cura l’immagine di Elio e le Storie Tese, Jekyll e Hyde, www.jeh.it.

Radio Deejay è media partner dell’iniziativa.

L’evento sarà prodotto da Friends & Partners.

 

Per info su CESVI:

Cesvi – Cooperazione e Sviluppo
Cesvi è un’organizzazione umanitaria italiana laica e indipendente, fondata a Bergamo nel 1985. Presente in 23 Paesi con un totale di 52 sedi estere, opera in tutto il mondo per trasformare l’intervento umanitario in un’occasione per costruire progetti di lungo periodo che promuovano l’autosviluppo e il protagonismo delle comunità beneficiarie.
Lavora per garantire la sicurezza alimentare e lo sviluppo agricolo, promuove lo sviluppo sostenibile e la protezione dell’ambiente e agisce per mitigare gli effetti del cambiamento climatico. Protegge la vita e la salute dei bambini più vulnerabili nel mondo attraverso le Case del Sorriso e in Italia è impegnato in un programma di prevenzione e contrasto al maltrattamento infantile e nella tutela e integrazione di minori stranieri non accompagnati.
Realizza campagne di sensibilizzazione per incoraggiare tutti, in Italia e in Europa, in particolare i più giovani, a diventare cittadini attivi e responsabili, protagonisti di un cambiamento culturale e sociale.
In occasione dell’emergenza Coronavirus Cesvi è attivo in Italia, per sostenere gli Ospedali di Bergamo attraverso la fornitura di dispositivi di sicurezza e attrezzature mediche urgenti, e per aiutare gli anziani vulnerabili a Bergamo e a Milano, attraverso servizi socioassistenziali a domicilio. Inoltre sostiene la ripartenza delle piccole imprese del territorio bergamasco con il programma “Rinascimento Bergamo” promosso insieme al Comune di Bergamo e Intesa San Paolo.
Nel 2018, Cesvi ha aiutato oltre 1 milione di persone in Africa, Medio Oriente, Asia, America Latina ed Europa, collaborando con 114 Ong locali in 109 progetti e investendo l’87% delle proprie risorse direttamente sul campo.
È stata la prima associazione non profit premiata per la sua trasparenza con l’Oscar di Bilancio da FERPI (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana) nel 2000, riconoscimento ottenuto altre due volte nel 2011 e nel 2017. Fa parte del network europeo Alliance2015, insieme a 7 Ong europee, per essere ancora più efficace nella lotta contro la povertà in tutto il mondo e contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Per info: www.cesvi.org