Fabio Cinti2020_©PieroMartinello - Copia

FABIO CINTI:
ESCE OGGI IL NUOVO SINGOLO
“LA SVENTURATA RISPOSE”
feat. LA SCAPIGLIATURA

“Così per non dividersi sparirono tra gli alberi / tra l’ombra del crepuscolo e l’orizzonte acceso / amanti interminabili, colpevoli e bellissimi.”

10 dicembre 2020 – Fabio Cinti pubblica un nuovo singolo. S’intitola “La sventurata rispose” e vanta il featuring de La Scapigliatura. Si tratta della reinterpretazione della canzone – di chiara ispirazione manzoniana – contenuta ne “Al blu mi muovo”, l’ultimo album di Fabio Cinti pubblicato ad aprile 2020 per Private Stanze.

“La sventurata rispose” feat. La Scapigliatura è da oggi disponibile sulle piattaforme di streaming e negli store digitali.

ASCOLTA IL SINGOLO “LA SVENTURATA RISPOSE” feat. LA SCAPIGLIATURA

La Scapigliatura riflette così sulla natura della collaborazione con Fabio Cinti:

‹‹La paura sta diventando il sentimento dominante nel mondo. Anche l’arte sembra avere paura. Paura di guardarsi dentro, di scoprirsi tradita, umiliata, rinnegata. Paura di non avere più un senso. Conosco Fabio da tanto tempo, le nostre vite si sono intrecciate come “trame di un canto” per le leggi insondabili del destino. Ad unirci l’amore per la bellezza. Una bellezza oggettiva, intramontabile, voluttuosa. Quella dei centomila dischi, libri o film che ci orientano ogni giorno nel decidere chi siamo. La sventurata rispose” è una canzone coraggiosa che, brandendo le armi della dolcezza, spara contro la paura. La paura che abbiamo tutti di non essere noi stessi.›› Niccolò Bodini / La Scapigliatura

Queste invece le parole dell’autore.

«Trovo che il personaggio e la storia romanzata di Marianna de Leyva, diventata suor Gertrude ne I Promessi Sposi e conosciuta come “la Monaca di Monza”, siano molto affascinanti. Mi sono immaginato un finale diverso, una fuga moderna, di lei assieme al suo amante Egidio, fuggiaschi e liberi dai giudizi del mondo. Nella frase di Manzoni, che ho scelto come titolo della canzone, ci sono due giudizi severi: la disgrazia e la colpa. Che nella canzone vengono ribaltati. Tutto questo non poteva che essere interpretato con consapevolezza, dolcezza e la giusta leggerezza da Niccolò e Jacopo, La Scapigliatura.» Fabio Cinti

Fabio Cinti feat La Scapigliatura - La sventurata rispose

BIOGRAFIE

Fabio Cinti, musicista, cantautore, autore.

    La sua storia discografica inizia nel 2011, anno di uscita del suo primo album “L’Esempio delle Mele”, dove già compaiono i nomi delle collaborazioni maturate nel tempo. Su tutte spiccano quella di Morgan, di Massimo Martellotta (Calibro 35) e Pasquale Panella, autore del testo di un brano.

    Negli anni a seguire pubblica gli altri album: “Il Minuto Secondo” e poi “Madame Ugo” – In quest’ultimo, uscito per Mescal e prodotto da Lele Battista, compaiono altre due importanti collaborazioni, quella con Franco Battiato, autore di un inedito, e con Paolo Benvegnù -.
    A marzo del 2015, esce “FQ”, un ep di cinque tracce elettroniche/sperimentali che lo stesso Cinti definisce “un tenerissimo mostro”.

   Nel 2014 “Tutto t’orna”, album che contiene una raccolta di undici canzoni tratte dai tre dischi precedenti riarrangiate per quartetto d’archi, pianoforte e chitarra acustica, sotto la direzione del M° Carlo Carcano.

    L’album successivo sarà prodotto da Paolo Benvegnù: “Forze elastiche”. Anche qui compaiono alcune collaborazioni, su tutte quella di Nada, a cui è affidata l’interpretazione di un brano. Ci sono anche The Niro, Massimo Martellotta e Alessandro Grazian.

    Il 27 aprile del 2018 esce La voce del padrone – un adattamento gentile: il capolavoro dell’1981 di Franco Battiato viene eseguito in un adattamento per quartetto d’archi, pianoforte, voce e cori. L’album viene accolto con forte entusiasmo sia da parte della critica che del pubblico, tanto che Fabio Cinti vince la prestigiosa Targa Tenco 2018 nella categoria “Interprete di canzoni”.

    Il nuovo album “Al blu mi muovo” è uscito il 28 aprile del 2020 anticipato dal singolo “Giorni tutti uguali” il 24 febbraio.

    Nel 2020 Fabio Cinti inizierà anche una importante collaborazione con la fisica, scrittrice e divulgatrice Gabriella Greison.

   Inoltre: Fabio Cinti è stato producer al fianco di Morgan per sette edizioni di X-Factor. Ha scritto musiche per il teatro e per cortometraggi; ha aperto i tour di Franco Battiato (2012/2013), Scisma (reunion del 2015), e date di Giorgio Canali e Mario Venuti. Ha collaborato anche con Livio Magnini, Fabio Zuffanti (sua è la voce dell’album “In/Out”), Irene Ghiotto (con la quale ha scritto l’album in inglese “The thin lie” con il nome Project Marvis), Elisa Rossi, Lucio Bardi…

    A Fabio Cinti è dedicata una monografia di Studio XXXV Live in onda su SKY Arte e, sullo stesso canale, partecipa a assieme a Morgan alla monografia su La Voce del Padrone per la serie “33 giri – Italian Masters”.

—————–

La Scapigliatura è una band formata da Niccolò e Jacopo Bodini, due fratelli cremonesi che da sempre suonano insieme e scrivono le loro canzoni.

Nel 2014, dall’incontro con Mescal, nasce il progetto “La Scapigliatura” che prende forma negli undici brani che compongono l’omonimo album.

L’ascolto è un viaggio musicale che, dalla canzone d’autore, passa per l’elettronica francese e le atmosfere suggestive del rock nord-europeo, ricreando paesaggi sonori di vasti orizzonti. Un background internazionale ed eclettico che riflette le esperienze di vita e lavoro della band: Jacopo musicista e filosofo, si esibisce sui palchi più intimi della Francia, dove ha conseguito un dottorato di ricerca.

Niccolò, di poco più giovane, è laureato in Giurisprudenza e vive a Milano, dove è attivo da tempo nel campo dello spettacolo: ha collaborato con artisti come Morgan, LeLe Battista e Violante Placido; ha partecipato a “Chiedo Asilo” trasmissione musicale di Gaetano Cappa e Marco Drago, in onda su Radio 24; ha collaborato con Elisabetta Sgarbi presso la casa editrice Bompiani e al prestigioso festival “La Milanesiana”.

La Scapigliatura è stata premiata con la Targa Tenco 2015 per la miglior Opera Prima mentre nel 2016 album e band hanno ricevuto il Premio Lunezia.

Nel 2020 a seguire il duo ha dedicato al capoluogo meneghino «Rincontrarsi un giorno a Milano» feat. Arisa (24 Gennaio 2020), prima di consegnare alla rete il terzo tassello discografico che anticipa il nuovo album di inediti «Coolturale», atteso per l’Autunno 2020.

 


 

READ MORE:
FABIO CINTI
sito | facebook

 LA SCAPIGLIATURA

Facebook

 PRIVATE STANZE

Facebook